Mango gioca con il Tie-Dye

T-shirt macchiate con stile, jeans sbiaditi inaspettatamente, abiti a righe irregolari... Mango esplora la tecnica Tie-Dye. Ecco il risultato!

Annoda e tingi otterrai forme strane e macchie irregolari. Torna in auge il Tie-Dye (alias batik) e Mango non se lo lascia sfuggire! T-shirt, camicie, gonne, pantaloni, abiti, tutti capi unici, poiché diversi ottenuti grazie ad un’operazione di annodatura e tinteggiatura che darà un tocco Seventies alle vostre giornate.

Mango gioca con il Tie-Dye
Mango gioca con il Tie-Dye

Non tutti sanno però che la tecnica è davvero antica e si può fare anche a casa: basta piegare il capo in questione, annodare uno spago e chiuderlo con un nodo; nel frattempo, sui fornelli, bolle una pentola contenete 2/3 litri d’acqua alla quale va aggiunto del sale grosso (per far aderire il colore), dopodiché versate all’interno dell’acqua una bustina di colore per tessuti, immergete il capo e lasciatelo a bagno per 5 minuti. Il gioco è fatto! In un attimo striature e macchie divertenti saranno impresse sul vostro capo. Provateci, ma prima… andate a fare un giro da Mango! E.M.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Mango gioca con il Tie-Dye
Mango gioca con il Tie-Dye
Mango gioca con il Tie-Dye
Mango gioca con il Tie-Dye
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp