Macchie alla Rothko, originali grafismi… è l’estate Vanda Catucci

Carpisce forme e concetti dall'arte la neo-designer Vanda Catucci creando interessanti grafismi, affidandosi a suggestioni pittoriche "alla Rothko" e alle grandi tele in canapa di Kenneth Noland

L’arte come fonte d’ispirazione… Un andare incontro reciproco, un adattarsi alle regole dell’uno e dell’altro… Vanda Catucci rappresenta così la sua spring-summer 2012, aprendo il cuore e la mente a influenze di per sè consolidate.

Rispolvera” le abilità di Mark Rothko (pittore americano riconosciuto come espressionista astratto), si lascia incantare dai colori di coloro che aderirono alla Color Field (tecnica pittorica a campi di colore su supporti in canapa) capitanata da Kenneth Noland. I capi interessati da questo guizzo artistico sono: tuniche, ponchi, abiti kimono, top e abitini.

Tutto è pronto, manca solo il sole… e i 28 gradi! E.M.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Vanda Catucci
Vanda Catucci Spring-Summer 2012
Vanda Catucci
Vanda Catucci Spring-Summer 2012
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp