Giorgio Armani sceglie di concentrarsi sui tradizionali tessuti maschili, sottolineandone la corposità, come nel tweed, e caratterizzandoli con una gamma di colori “dolomitici“, tagliati da azzurri chiarissimi, blu ciano e con punti di rosso rugginoso e marrone ossidato.

Quest’effetto “Dolomiti” che conferisce anche un leggero aspetto retrò, si esprime anche nelle chiusure ermetiche delle zip su camicie e gilet abbinati.

Il cappotto doppiopetto viene proposto in lana effetto maglia, le giacche a corpo, più corte e con le spalle decostruite si abbinano ai pantaloni 4 pinces.

Nel parterre, Pierfrancesco Favino, Luca Guadagnino, Giovanni Gaster, Neri Marcoré, Ray Chen, Elio Germano e Louis Garrel. E.L.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Giorgio Armani Autunno-Inverno 2012/2013
Elio Germano e Roberta Armani
Elio Germano e Roberta Armani
Elio Germano,Pierfrancesco Favino, Alessandro Siani,Giorgio PasottiElio Germano,Pierfrancesco Favino, Alessandro Siani,Giorgio Pasotti
Giovanni Gaster, Roberta Armani
Giovanni Gaster, Roberta Armani
Louis Garrel, Giorgio Armani
Louis Garrel, Giorgio Armani
Luca Guadagnino, Giorgio Armani
Luca Guadagnino, Giorgio Armani
Pierfrancesco Favino, Giorgio Armani
Pierfrancesco Favino, Giorgio Armani