Lindsay Lohan nuda su Playboy

In questi giorni sta facendo parlare molto di sè, Lindsay Lohan. Questa volta però non si tratta di un problema con la giustizia, bensì del ormai famoso servizio fotografico che ha realizzato per il numero di gennaio/febbraio di Playboy. Un hacker è riuscito a rubare le foto e pubblicarle online prima dell'uscita ufficiale.

Lindsay Lohan è famosa più per gli scandali con la giustizia che per i film che la vedono protagonista. L’attrice americana ha posato recentemente per Playboy e venerdì verrà presentato ufficialmente il numero che la vede protagonista. Su Twitter però Lindsay regala ai suoi fans la cover della rivista. La storia però non è ben chiara. Non si sa se la cover sia stata rubata e messa online prima del previsto o se semplicemente sia stata Lindsay a pubblicarla.

Sta di fatto che è entrato in causa il fondatore stesso di Playboy, Hugh Hefner, che su Twitter ha scritto: “A causa delle grosse richieste e dopo la fuga delle foto su internet prima del previsto, pubblicheremo il numero di Lindsay Lohan prima. Lindsay Lohan è una delle ricerche più in voga su internet in questi giorni. Il numero che la vede protagonista sarà pubblicato a fine settimana prossima Hot. Hot. Hot.“.

In realtà il numero è già disponibile su iPlayboy per chi non riuscisse ad aspettare il numero ufficiale. Hefner poi precisa che questo numero diventerà sicuramente da collezione per cui anche se avete visto le foto prima di tutti sul sito di file-sharing russo (messe da un hacker), la cosa più intelligente è procurarsi il numero cartaceo.

Lo shooting della biondissima Lindsay si ispira a quello realizzato da Tom Kelley a Marilyn, che posò per Playboy. Hefner a sto giro ha dovuto però sborsare le bellezza di un milione di dollari per fotografare la Lohan completamente nuda! A.R.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Lindsay Lohan per PlayboyLindsay Lohan per Playboy
Lindsay Lohan per Playboy

Commenti

comments