Vero condensato di storia, a prima vista L’Angèle di Lancel sembra una riedizione in chiave moderna di uno dei pezzi vintage anni ’60 della Maison, con linee generose, e curve sinuose per la “bijouterie de sac” color champagne, ispirata all’originale chiusura “tourniquet“.

L’Angèle vuole essere una nuova versione del “sac à malice” del 1935, borse con vari compartimenti e gadget per permettere alle donne di trasportare di tutto, dalla corrispondenza all’ombrello, senza dimenticare la cipria e infine tutto l’essenziale.

Così, oggi svela un elaborato mecanismo che ricorda il principio del “desk” dei bagagli realizzati dalla maison negli anni ’30, mantiene la patta con lo specchio in posizione verticale, mentre lo specchio, a sua volta, è ispirato alle borse da sera Lancel degli anni ’20: un momento di vanità per controllare il make-up o per guardare indiscrezioni alle spalle!

L’Angèle è realizzata in cuoio liscio della Catalogna conciato al vegetale con estratti di castagno, mimosa e quebracho, ma è disponibile in ben 6 colori come il nero, il bourbon, il moka, l’avorio, il pepe e l’intrigante rosso 1876. Irresistibile il modello bicolore, cotone avorio e cuoio bourbon, che assieme al pendant e al mini portafoglio, completa la collezione “tributo“.

Regalo di Natale ideale per tutte le amanti della pelletteria di lusso ricca di storia e di fascino, L’Angèle by Lancel è nelle boutiques da dicembre 2011 al prezzo di 1250 euro. E.L.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

L'Angèle by LancelL’Angèle by Lancel