Dagli scarti nasce qualcosa. Ce lo insegna Gilli

Solidarietà e moda vanno spesso a braccetto. Gilli in collaborazione con S.P.I.R.A.L Foundation da nuova vita ai materiali di scarto facendo realizzare dalle popolazioni vietnamite e nepalesi accessori e borse. Gli accessori realizzati potranno essere acquistati nelle boutique Gilli di Milano e Torino e il prezzo varia dai 10 ai 40 euro.

Dal rifiuto nasce la solidarietà. Gilli, brand italiano di accessori capitanato da Giulia Ligresti, in partnership con S.P.I.R.A.L Foundation re-inventa materiali di scarto, dandone nuova luce e nuova vita. borse, shopping bag, pochette, bracciali e chi più ne ha più ne metta vengono fatti a mano dalle popolazioni vietnamite e nepalesi.

All’interno dei negozi Gilli di Milano e Torino uno spazio sarà dedicato proprio alla vendita di questi prodotti. Un’iniziativa in grado di dare lavoro a oltre 1000 persone, poiché la manodopera viene pagata su base oraria.

Ecco cosa dichiara Marichia Arese di Spiral Foundation: “S.P.I.R.A.L Foundation è un dono che torna: aiuta chi l’ha creato e aiuta anche te a vivere in un ambiente più pulito. Se potessimo mettere da una parte della bilancia tutta la sofferenza che esiste nel mondo, e dall’altra tutta la bontà che vorrebbe alleviarla, scopriremmo che la seconda è mille volte più vasta. Siamo infinitamente grati a Gilli per aver abbracciato questo progetto“. E.M.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Gilli per S.P.I.R.A.L FoundationGilli per S.P.I.R.A.L Foundation

Commenti

comments