Ginger Rogers rivive nell’edizione speciale di Ballin

“Hello Dolly” se fosse ancora qui la cara Ginger Rogers sarebbe più che contenta d’essere chiamata ancora così. D’altronde uno dei più celebri capolavori nella storia di Broadway anni Trenta s’intitolava proprio in questo modo e vedeva lei come protagonista. Un sorriso smagliante, un grande carisma, una sofisticata femminilità e tre grandi passioni: la danza, […]

Hello Dolly” se fosse ancora qui la cara Ginger Rogers sarebbe più che contenta d’essere chiamata ancora così. D’altronde uno dei più celebri capolavori nella storia di Broadway anni Trenta s’intitolava proprio in questo modo e vedeva lei come protagonista. Un sorriso smagliante, un grande carisma, una sofisticata femminilità e tre grandi passioni: la danza, la recitazione e Fred, suo compagno di salti, insieme ne hanno combinate delle belle!

Belle ballate sognanti in bianco/nero a ritmo di tip tap che rivivono oggi nell’edizione speciale che Ballin dedica alla grande attrice. In sottofondo lo scalpiccìo delle scarpette e una grande abilità nel farle vibrare attraverso i caratteri distintivi riesumati. Punta a coda di rondine, vernice bi-color e un cinturino che cinge la caviglia ricordano un’eleganza tipica del passato curata e creata da Roberto Barina, Direttore Creativo del brand. E.M.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

BallinBallin
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp