Non poteva che rendere omaggio al grande Ottavio Missoni la collezione di questa primavera-estate 2012. Il “nonno” della famiglia Missoni, vero personaggio chiave della famiglia Missoni per la sua passione e la sua personalità è anche stato un grande competitor di corsa a ostacoli alle Olimpiadi di Londra nel 1948, città scelta anche per la prossima edizione dei Giochi che si svolgeranno prestissimo. Cosi, in onore di queste Olimpiadi, si trasforma la tuta in maglia di lana blu pavone, uniforme ufficiale della squadra Italiana, da lui creata e prodotta in quell’occasione, in una specie di emblematica pietra miliare.

Un emblema di stile e di passione agonistica che così offre una grande varietà di spunti alla collezione Missoni Uomo per la primavera estate 2012. Così, declinato con filati e trame esclusive, il classico tracksuit viene ripreso e trasformato in modo contemporaneo. La giacca, destrutturata e a due bottoni, prende il posto del giubbotto zippato.

Ecco cosi un vero “abito intero” da abbinare ai pattern storici o inediti, di maglie e pull ovvio! Una collezione che si impreziosisce dall’impronta Missoni, con i suoi tessuti di maglia unici nel mondo intero. Per completare il look?

La sneaker da corsa Auckland Racer di Converse, customizzata dalla collaborazione del brand con Missoni. Accessorio ad hoc che sottolinea l’attitudine al comfort intrinseca alla filosofia dell’uomo Missoni fin dalla nascita della prima tuta in maglia realizzata da Ottavio Missoni per la Nazionale Italiana alle Olimpiadi di Londra del 1948. E.L.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Missoni Spring-Summer 2012
Missoni Spring-Summer 2012
Missoni Spring-Summer 2012