Tridimensionalità lussuosa e dévorée per Gabriele Colangelo VIDEO

Dolce, sensuale e incredibilmente femminile, l’autunno-inverno 2011/2012 di Gabriele Colangelo è un vero piacere per gli occhi. Partiamo dal colore, dato che la prossima stagione invernale si vuole colorata! Sulla passerella sboccia un’adorabile colore nude/pesca che illumina la silhouette. Bellissima anche la varietà di dimensione, e il gioco di textures. Dévoré per gli abitini dalla […]

Dolce, sensuale e incredibilmente femminile, l’autunno-inverno 2011/2012 di Gabriele Colangelo è un vero piacere per gli occhi. Partiamo dal colore, dato che la prossima stagione invernale si vuole colorata! Sulla passerella sboccia un’adorabile colore nude/pesca che illumina la silhouette. Bellissima anche la varietà di dimensione, e il gioco di textures. Dévoré per gli abitini dalla linea pulita. I materiali infatti si abbinano, si mischiano, si lacerano, si scompongono e si corrodono. Bellissime “ragnatele” e filamenti dorati di nylon crescono e “interrompono” la linearità del tessuto, come un’esplosione lussuosa e preziosa, ma pur sempre discreta ed elegante.

Trionfo anche ça va sans dire, per il broccato oro. Anche da Gabriele Colangelo, non manca la pelliccia: l’astrakan leggerissimo viene devorato a laser sul panno di lana, per poi ricomporsi in un vello continuo smerlato. Le scarpe, sono firmate da Cesare Paciotti, mentre le borse sono state realizzate da Borbonese su disegno di Gabriele Colangelo. E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Gabriele Colangelo Fall-Winter 2011/2012Gabriele Colangelo Fall-Winter 2011/2012 Gabriele Colangelo Fall-Winter 2011/2012 Gabriele Colangelo Fall-Winter 2011/2012

Commenti

comments