Eccellenza nei tessuti ça va sans dire, per l’azienda che porta in passerella Z Zegna oggi 18 gennaio, ultimissimo giorno della fashion week maschile. Alessandro Sartori, Creative Director di Z Zegna crea per questa fall-winter 2011/12 un’alchimia artigianale “In questa collezione un’alchimia fatta di forme, linee e materiali dà origine attraverso una sofisticata ed evoluta artigianalità ad una nuova metamorfosi di stile dell’uomo moderno” afferma il designer. E per la nuova stagione la silhouette è più slanciata, dal piglio autoritario e caratterizzata da un sapiente gioco di sovrapposisazioni.

Linea decostruita per i capispalla, mentre trionfano anche le giacche doppiopetto, ma ancora gli abiti tre pezzi, con due giacche e un pantalone. La “carrure” è importante e imponente per un uomo sicuro di sè e molto mascolino, infatti i cappotti propongono una linea squadrata e protettiva, come il caban in jersey dal peso di 800 grammi.

Infine ecco i due pezzi tendenza dello show: Le “Futuristic Jacket” in panno o pelle foderata in flanella imbottite al neoprene e sigillate al laser senza cuciture, abolendo anche bottoni e cerniere per lasciare spazio al velcro e all’innovativo “Needle Punch Knit“. E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Z Zegna Fall-Winter 2011/2012Z Zegna Fall-Winter 2011/2012