“La Dolce Vita” di Gucci

Dopo il successo de “Il Gattopardo“, Gucci annuncia la prima mondiale della versione restaurata de “La Dolce Vita“. Un’opera nobile e spettacolare, compiuta magnificamente grazie alla collaborazione della Maison con The Film Foundation, organizzazione no-profit fondata nel 1990 da Martin Scorsese per la conservazione dei tesori cinematografici. Girato a Roma nel corso di 5 mesi […]

Dopo il successo de “Il Gattopardo“, Gucci annuncia la prima mondiale della versione restaurata de “La Dolce Vita“. Un’opera nobile e spettacolare, compiuta magnificamente grazie alla collaborazione della Maison con The Film Foundation, organizzazione no-profit fondata nel 1990 da Martin Scorsese per la conservazione dei tesori cinematografici. Girato a Roma nel corso di 5 mesi indimenticabili nel 1959, le riprese stesse de La Dolce Vita hanno rappresentato un evento mediatico, ancora prima che il film fosse finito.

Il set fu visitato da tutta Roma, tanto che le sale dei cinema furono letteralmente invase quando il film uscì l’anno seguente. Oggi è stata restaurata, grazie alla Cineteca di Bologna e L’Immagine Ritrovata in associazione con The Film Foundation, il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, Pathé, Fondation Jerome Seydoux-Pathé, Paramount Pictures e Cinecittà Luce, la lucentezza del film, restaurata dal negativo camera originale.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Fonte foto: press office Gucci

Gucci restaura Gucci restaura “La Dolce Vita”

Commenti

comments