Zucchero Naturale: in che alimenti trovarlo

In occasione della Giornata Mondiale del Diabate, andiamo a scoprire dove poter trovare lo zucchero naturale.
zucchero naturale

Il 14 Novembre è la Giornata Mondiale del Diabete o World Diabetes Day, questa data non è stata scelta a caso ma fu il giorno di nascita del fisiologo canadese Frederick Grant Banting, colui che scoprì insieme a Charles Herbert Best, nel 1921 l’insulina.

Grazie a questa scoperta si è potuti passare da una malattia mortale come il diabete a una malattia controllabile grazie anche alla prevenzione tramite esami del sangue.

Chi soffre di diabete sa bene che deve stare attento ai cibi che ingerisce e alle loro quantità in caso di chi invece soffre di insulino resistenza. Alimentazione sana ed equilibrata è fondamentale per queste persone per evitare un peggioramento della malattia e le conseguenze che ne derivano.

In molti cibi si trova lo zucchero naturale, ma molte persone non ne sono a conoscenza, per questo vogliamo indicarvi in quali è presente. Un breve elenco che è utile non solo per chi soffre di diabete ma anche per chi è a dieta e spesso fallisce proprio perchè assume cibi ricchi di zuccheri senza saperlo.

Dieta alimentare corretta: soluzione semplice e veloce

In quali alimenti si trova lo zucchero naturale

Iniziamo con lo specificare che lo zucchero naturale presente nel cibo è quella sostanza come fruttosio o lattosio appunto contenuti naturalmente mentre gli zuccheri aggiunti sono quelli presenti negli alimenti confezionati o che vengono appunto “aggiunti” durante la preparazione di cibi e/o bevande.

Come abbiamo detto l’alimentazione è fondamentale per chi soffre di diabete, per questo l’attenzione va posta sugli alimenti che contengono zucchero naturale e che sono:

  • miele, frutta fresca e frutta disidratata contengono naturalmente fruttosio in particolare la frutta essiccata ne contiene anche di più
  • frutta secca anche se non sembra in realtà contiene naturalmente zucchero per questo va consumata con moderazione oltre al fatto che è molto calorica
  • verdure anche se non si pensa mai a questo cibo come ad un contenitore di zuccheri come ad esempio i pomodori o i cetrioli o il mais
  • latte e derivati come ad esempio lo yogurt contengono il lattosio zucchero naturale di cui spesso ci si dimentica se non si scopre di essere intolleranti o allergici allo stesso
  • aceto balsamico utilizzato come condimento contiene zucchero naturale ottenuto dalla fermentazione zuccherina ed acetica del mosto d’uva.

Infine vi segnaliamo un dato importante che vale la pena ricordare per la salute di tutti: un soggetto sano non deve superare l’apporto quotidiano di zuccheri pari al 10/15% ovvero circa 25 grammi per una donna e 36 grammi per un uomo. Questi dati sono segnalati dall’INRAN , l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.

Fonte foto: Unsplash

Commenti

comments