C’è chi lo passerà a casa, per un week end di totale relax o informandosi su siti come il portale ippica.biz oppure acquistando qualcosa su un e-commerce come Amazon. c’è chi, invece, preferisce trascorrere il week end assecondando le proprie passioni che possono essere lo sport, l’arte e la cultura. Noi vi proponiamo 5 idee per non annoiarsi

  1. Viaggio in una località sconosciuta

Le mete servite dalle compagnie low-cost in Europa sono tantissime, e non tutte note o alla moda. Ma, il più delle volte, sono proprio quelle più sconosciute a garantire le tariffe migliori. Quale migliore idea per un weekend, allora, se non puntare a caso un aeroporto e partire! Timișoara è una delle città più belle della Romania e, sempre in Romania, Cluj-Napoca è uno dei principali centri universitari. Debrecen non varrà Budapest, ma è pur sempre la seconda città dell’Ungheria. Podgorica è la porta d’accesso al Montenegro.

  1. Conoscere il vino

L’autunno è il miglior momento dell’anno per esplorare le strade del vino, quando le vigne si colorano di rosso e le giornate corte invogliano a stare intorno a un tavolo con una buona bottiglia e un paio di amici. Nelle Langhe in Piemonte sulle tracce di Barolo e Dolcetto, o in Alto Adige inseguendo un Pinot Nero, in Veneto sorseggiando Merlot o in Friuli alla scoperta dei vini del Collio… Le possibilità sono tante quante sono i vini italiani.

  1. Week end alle terme

Cosa c’è di meglio che rilassarsi alle terme? Dai centri benessere più all’avanguardia alle storiche località termali, buone per un bagno turco e magari una bella passeggiata nel centro storico, la scelta non manca. Per gli amanti della montagna Pré Saint Didier in Val d’Aosta e Merano in Trentino sono due mete classiche, a cui si può aggiungere Sirmione, sul Lago di Garda. Andando verso sud, Saturnia e Montecatini sono fra le più celebri località termali toscane.

  1. Shopping tra mercati e mercatini

Lo shopping è una delle attività per eccellenza nel tempo libero, e oramai i grandi centri commerciali non distinguono più fra weekend e giorni feriali… Diciamocelo, però: i negozi sono sempre gli stessi… Dov’è la ricerca? Dove sono la novità e l’emozione di trovare l’oggetto unico? C’è una tipica attività da weekend che unisce lo shopping con il gusto della scoperta, ed è l’andare per mercatini.

  1. Viva la cultura

Ora che si può prenotare in anticipo il proprio orario d’ingresso, evitando code chilometriche, andare alle mostre nei weekend è un’attività ben più piacevole, e molto meno stressante! Per limitarci all’Italia, sono moltissime le fondazioni e le strutture che ospitano abitualmente mostre: Palazzo Ducale a Genova, la GAM o Palazzo Madama a Torino, Palazzo Reale a Milano, il Vittoriano, l’Ara Pacis o le scuderie del Quirinale a Roma, e così via… Visitate una città per una mostra, restate per una bella cenetta.