Matteo Perego, Vera e Viola Arrivabene: il lusso, Cambiaghi e ViBi Venezia

L’heritage contemporaneo, i progetti, il futuro, gli accessori, le sinergie.

Matteo Perego di Cremnago, Vera e Viola Arrivabene

Che il lusso abbia i suoi tempi lunghi – a volte molto lunghi – per assestarsi, consolidarsi, diventare tale e reale, essere vero, credibile, attendibile, con un heritage solido, non discutibile ed imitato, è un dato di fatto.

Non a caso le vere, uniche e riconoscibili grandi Maison internazionali – nate non proprio l’altro ieri e fari di riferimento senza tempo del lusso mondiale oltre che sogni per il guardaroba delle 20enni, 30enni, 50enni, e così via – non conoscono i brevi spazi temporali.

Hanno cioè una data storica, istituzionale di inizio, poi un lungo periodo di evoluzione e riescono grazie ad un loro dono speciale – quello del talento del loro fondatore – a non passare mai e poi mai per datate soprattutto quando le radici di queste, crescono “aggangiandosi” al guizzo creativo dell’oggi ma soprattutto di domani.

E di solide radici si parla anche per Cambiaghi, il marchio di lusso nato nel 1880, che ha fatto di cappelli e borse la sua cifra stilistica.

Cambiaghi Primavera Estate 2018
Cambiaghi Primavera Estate 2018

Oggi Matteo Perego di Cremnago nipote di quarta generazione del fondatore dell’azienda, inaugura un nuovo capitolo della lunga e ricca storia del marchio attraverso una strategia di espansione di questo supportata dal nuovo partner finanziario AVM Gestioni SGR.

Ma di radici di solida eleganza sono “maestre” anche le sorelle Vera e Viola Arrivabene che parlano perfettamente il linguaggio dello stile avendo imparato ed osservato l’arte del bello fin da piccolissime.

Il loro label – ViBi Venezia – ne è la dimostrazione concreta, con le loro bellissime scarpe che riprendono il mood-forma-ispirazione delle stupende pantofole indossate dai gondolieri veneziani.

Oggi per la primavera-estate 2018 Cambiaghi, all’interno della collezione collabora anche con le due sorelle con una speciale capsule dove ViBi Venezia ha creato un’edizione speciale della tote Lola e del secchiello Luna in canvas a righe bianche e blu e bianche e rosse mentre al contempo Cambiaghi, ha rivisitato un paio delle iconiche slipper rigate di ViBi arricchendole con un raffinato profilo in pelle.

Ho incontrato i tre giovani designer-imprenditori – per due battute – questa settimana per Focus On.

Come, quando e perchè nasce la sinergia, collaborazione, tra Matteo Perego e Viola e Vera Arrivabene? Cambiaghi e ViBi Venezia condividono gli stessi valori e ideali, la stessa visione di ciò che le donne e gli uomini vogliono indossare, la nostra collaborazione ne è una naturale espressione.

Cambiaghi Primavera-Estate 2018
Cambiaghi Primavera-Estate 2018

Quali sono i tratti-ispirazione che caratterizzano la nuova collezione Cambiaghi? Il ritorno alle radici è l’idea alla base della collezione. Grande ricchezza di materiali e una gamma colori di ispirazione rurale.

Viola e Vera come e perchè è nato ViBi Venezia e che in modo ha collaborato con la stagione 2018? Mi raccontate meglio l¹edizione speciale che avete creato ad hoc per Cambiaghi? La nostra collaborazione con Cambiaghi nasce da una conversazione al bar tra amici, Viola, Vera e Matteo, realizzando di avere un punto di vista molto simile su ciò che secondo noi è il bello. Così nasce ViBi per Cambiaghi e viceversa. Abbiamo voluto realizzare una mini capsule che si possa indossare da mattina a sera non appena arriverà la primavera.

Cambiaghi Primavera Estate 2018
Cambiaghi Primavera Estate 2018

Matteo quali sono gli obbiettivi del nuovo percorso di Cambiaghi? E – come stilisticamente parlando – ha scelto di riprendere l¹heritage di un¹azienda, fondata nel 1880 adattandolo alla realtà moda di oggi? La sintesi della nostra missione si racchiude nelle parole contemporary heritage, l’idea di creare accessori con un design contemporaneo e con un savoir faire senza tempo. La storia è nel nostro Dna ma siamo proiettati al futuro.

Una domanda che faccio a tutti e tre. In un momento oggi difficile per i mercati, per le vendite, secondo voi il concetto di lusso è cambiato? E se si in quale direzione? Oggi il lusso che cos¹è? Il lusso oggi deve essere più inclusivo, altrimenti ci si rivolge ad un microcosmo di clienti nel mondo.

Cambiaghi e ViBi Venezia Collezione Primavera-Estate 2018
Cambiaghi e ViBi Venezia Collezione Primavera-Estate 2018

Chi sono i vostri clienti? Le migliori boutique nel mondo e il cliente alla ricerca dell’unicità, bellezza e qualità degli accessori.

Quali sono i prossimi progetti di Cambiaghi e di ViBi Venezia sia a livello di sinergia che singolarmente? La collaborazione di questa stagione ha aperto possibili orizzonti per futuri progetti condivisi.

Cambiaghi e ViBi Venezia Collezione Primavera-Estate 2018
Cambiaghi e ViBi Venezia Collezione Primavera-Estate 2018

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp