Salvador Dalì: le 8 opere più belle dell’artista spagnolo
Photo Gallery

Non solo pittore, ma artista a 360 gradi. Salvador Dalì ha segnato la storia dell'arte realizzando numerose opere uniche e bellissime. Ecco le più importanti e celebri.

Amante dell’arte e del lusso, Salvador Dalì è stato una delle figure di spicco del ‘900, tanto per le sue opere, quanto per il suo essere personaggio stravagante.

Era l’11 maggio del 1904 quando nasceva Salvador Dalì, conosciuto principalmente come pittore, ma è stato anche scultore, scrittore, fotografo, cineasta e sceneggiatore, capace di collaborare, in ogni settore, con numerosi artisti.

Uomo eccentrico e artista unico, Salvador Dalì è stato amato e contemporaneamente odiato, facendo molto parlare di sé, sia per la sua arte, sia per la sua vita privata. (LEGGI ANCHE: Salvador Dalì: c’è una figlia segreta?).

“Il pittore non è colui che è ispirato ma colui che riesce a ispirare gli altri”. (Salvador Dalì)

Salvador Dalì e Amanda Lear

Nel 1965 l’artista spagnolo incontrò in Francia Amanda Lear, allora indossatrice, che divenne la sua musa e la sua pupilla (prendendo il posto di Isabelle Collin Dufrense), nonché la sua compagna.

Tra i due ci fu un’unione speciale, definita da Amanda Lear “Matrimonio spirituale”, tanto che fu proprio Dalì a spingere la compagna dal mondo della moda al mondo della musica, curandone lo stile e il modo di apparire.

Commenti

comments