Olivero Toscani passa dall’altra parte dell’obbiettivo per Best Company

La nuova campagna di Best Company celebra il suo passato glorioso grazie al genio creativo di Oliviero Toscani, che ancora una volta passa dall'altra parte dell'obbiettivo.

Oliviero Toscani per Best Company

Come dimenticare le felpe Best Company. Negli anni ’80 le indossavamo tutti. Il brand nato dall’idea di Olmes Carretti a quei tempi era una vera e propria icona della moda.

Oggi i tempi sono cambiati e anche per Best Company è arrivato il desiderio di rinnovarsi, e il processo di evoluzione è in atto da qualche anno, ma senza rinnegare quel passato tanto glorioso, tanto da diventare ispirazione per la nuova campagna, firmata e interpretata da Oliviero Toscani.

LEGGI ANCHE: OLIVIERO TOSCANI: IL MAESTRO DELLE CAMPAGNE CHOC

Il claim di campagna è “Forever Young” e vuole dimostrare come il brand sia passato di generazione in generazione senza mai perdere di vista il proprio modo di essere e di comunicare.

Oliviero Toscani passa quindi dall’altra parte della macchina fotografica e diventa protagonista della campagna assieme al figlio Rocco e i suoi nipoti – con il più piccolo però senza vestiti, e non capiamo perché – simbolo di tre generazioni diverse, ma unite dai capi firmati Best Company.

“Non scambiatela per nostalgia, parola che io detesto. Best Company non fu solo la divisa dei paninari ma qualcosa di libero e trasversale. Proprio per questo ho deciso di ritrarre tutte le generazioni della mia famiglia nella nuova campagna pubblicitaria” ha detto Toscani.

Oggi Best Company è distribuita da Falis, azienda specializzata nel wholesale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp