Costi roaming: addio in UE

Il tanto atteso addio ai costi di roaming all'estero è arrivato. Ecco cosa cambia da oggi per quanto riguarda l'uso dello smartphone, ma attenzione...
Nomofobia - smartphone

Possiamo dire addio ai costi extra dettati dall’utilizzo dello smartphone all’estero? Pare di sì, ma attenti alle eccezioni.

Le salatissime tariffe che spesso di sorpresa abbiamo trovato dopo aver utilizzato in roaming il cellulare all’estero sono arrivate al capolinea, ma questo vale “solo” per l’UE.

Il roaming free, infatti, non comprende le telefonate internazionali, che continueranno ad essere a pagamento, indipendentemente dalla tariffa in atto sul nostro cellulare. L’addio al roaming è possibile eliminando i sovraccosti che le compagnie telefoniche attuano per permettere alle schede di funzionare una volta superato il confine nazionale.

Ecco dunque che la rete straniera non sarà più un limite e soprattutto non sarà più a pagamento: il nostro piano tariffario per quanto riguarda sms e internet rimarrà invariato anche superati i confini italiani.

Commenti

comments