Windows 10 Anniversary Update: tutte le novità

Microsoft ha annunciato il rilascio di Windows 10 Anniversary Update, un aggiornamento con importanti novità che verrà rilasciato nei prossimi mesi.
Windows 10 Anniversary Update

Durante la Build 2016, Microsoft ha annunciato il rilascio di Windows 10 Anniversary Update, un aggiornamento che porta con sé importanti novità e verrà rilasciato nei prossimi mesi.

L’aggiornamento di Windows 10 introdurrà molteplici funzionalità che andranno a migliorare notevolmente l’esperienza utente e riguarderanno un’ampia gamma di applicazioni. Scopriamo, quindi, quali sono tutte le novità del futuro Windows 10 Anniversary Update.

Windows Ink

Una delle principali novità presentate durante la BUILD 2016 e che giungerà con Windows 10 Anniversary Update è Windows Ink. Si tratta di una vera e propria piattaforma che permetterà agli utenti di utilizzare il pennino sulla maggior parte delle applicazioni. Sarà possibile aprire l’applicazione delle Mappe e tracciare una linea da un punto all’altro, in modo tale da ottenere le indicazioni stradali. Durante l’anteprima dell’aggiornamento Windows 10 Anniversary Update, la piattaforma Windows Ink ha sorpreso per la sua particolare flessibilità e le funzionalità offerte.

Windows 10 Anniversary Update

Cortana diventa ancor più potente

L’assistente vocale Cortana è in continua evoluzione e con il rilascio dell’aggiornamento di Windows 10 diventerà ancor più intelligente e diffuso all’interno del sistema operativo. Cortana apparirà come bot all’interno delle conversazioni e sarà disponibile all’interno di molte altre applicazioni, anche di terze parti. Ad oggi, oltre 100 applicazioni sono integrate con l’assistente vocale Cortana, in modo tale da offrire sempre più funzionalità. Allo stesso tempo, una delle caratteristiche più intrigante riguarda la possibilità W di gestire il proprio computer attraverso Cortana. Ad esempio, dicendo “Hey Cortana, shut down the PC” sarà possibile spegnere il computer senza utilizzare né mouse né tastiera. Questa funzione non è stata discussa durante la BUILD 2016, ma tuttavia è apparsa all’interno di uno dei video mostrati.

Windows 10 e la Bash

Tra tutti gli annunci, l’introduzione in Windows 10 della shell Bash ha rappresentato una delle novità più importanti, soprattutto per gli sviluppatori. Infatti, appoggiandosi al mondo open-source e sfruttando il sotto-sistema Linux, Windows 10 supporterà i file binari di Ubuntu. Ciò significa, che gli sviluppatori potranno sfruttare i servizi di Linux e di Windows all’interno di una sola piattaforma, senza dover ricorrere ad altri strumenti.

Windows Hello sbarca sul web e app

Windows Hello permette ai possessori di dispositivi con Windows 10 di effettuare il login utilizzando le proprie caratteristiche biometriche, come il riconoscimento facciale, della retina e delle impronte digitali. Con Windows 10 Anniversary Update, sarà possibile utilizzare Windows Hello per effettuare il login su siti web mentre stiamo navigando con il browser Microsoft Edge o con applicazioni di terze parti. Gli sviluppatori, infatti, potranno utilizzare gli strumenti messi a disposizione dell’azienda di Redmond per offrire un sistema di login più sicuro e basato sulle caratteristiche biometriche di ogni singolo individuo.

Windows 10 Anniversary Update

Xbox One e Dev Mode

Il rilascio di Windows 10 Anniversary Edition coinvolgerà anche Xbox One, la console di Microsoft. Grazie all’aggiornamento sarà possibile trasformare la propria console in un kit di sviluppo, in modo tale da offrire a tutti gli utenti la possibilità di creare più videogiochi. Un’importante novità che potrebbe spingere ulteriormente le vendite di Xbox One.

Windows 10: numeri importanti

Infine, sempre durante la Build 2016, Microsoft ha comunicato il superamento di 270 milioni di utenti attivi in 8 mesi dal lancio della prima versione stabile. Inoltre, sono state spese oltre 75 milioni di ore davanti a Windows 10 e in questo arco di tempo hanno debuttato sul mercato oltre 500 dispositivi realizzati ad-hoc per il nuovo sistema operativo di Microsoft. Di fatto, Windows 10 è la versione che ha raggiunto i più alti ritmi di crescita e diffusione di sempre.

Commenti

comments