Elena Santarelli e lo scatto antipolemica su Instagram

Le mamme lo sanno. Per nove mesi e ben oltre saranno sotto i riflettori. Chi più, chi meno. Giudicate e sempre criticate manco fosse così facile "fare la mamma". Nella top ten del mirino dei ben pensanti? Il fisico, ovvio!

Elena Santarelli mostra la pancia post parto.

Da qualche annetto ormai, sul web impazza la moda della selfie post parto. Iniziato “innocentemente” in risposta alle neo mamme alla Kate Middleton, le foto hanno velocemente puntato a “scattare un ritratto della realtà”. Piega dei capelli no, pancia sì!

Ci sono infatti vari tipi di comportamenti associati allo scatto post parto. Il più comune? La foto che si vuole autocritica, accompagnata da qualche frase ad effetto del tipo: “non guardate le mie occhiaie”, “stanca ma felice” “la mamma è stravolta” questo con tanto di emoticon a corredo, con una sola missione velata: quella del rivecere il solito “ma cosa dici sei stupenda!!”, “io dopo aver partorito facevo paura” e così via.

La nuova moda? Fotografarsi il pancione post baby. Meglio se a pochi giorni del parto. Questo per solidarietà verso le altre neo mamme.

Non manca all’appello la neo mamma della piccola Greta, Elena Santarelli che pubblica su Instagram una sua foto con il pancione ancora presente a pochissimi giorni dal parto.

“Vorrei rincuorare tutte le neo mamme che la pancia non mi è sparita, mi piacerebbe che passasse questo messaggio: cioè che a noi ragazze dello spettacolo non sparisce subito la pancia dopo il parto. Siamo tutte uguali!”

Una foto che arriva subito dopo lo scatto delle polemiche: quello della non-pancia di Bar Refaeli al quinto mese di gravidanza.
Che sia una presa di posizione?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp