Orologi di lusso che passione! Una sbirciata tra i cassetti e i polsi dei vip collezionisti

Oggi parliamo di orologi di lusso e sport: dal calcio al golf, passando per i tavoli verdi del poker, la tendenza è una sola... extra lusso.

Gli orologi di lusso sono una passione per molti ma solo in pochi possono permetterseli. Con un guadagno complessivo di $32 milioni, non c’è da meravigliarsi se la gran parte di questi preziosi segnatempo sono indossati da famose superstar del poker che vantano spesso una bella collezione.

Indossare prestigiosi orologi, ricchi di dettagli e dal design accattivante è sicuramente un vanto e un prestigio e per avere un’idea di quanto possa essere tale è interessante scoprire quali sono le opinioni e le motivazioni che portano queste stars del poker a sfoggiarli.

Ed e’ cosi che Noah Schwartz, Bryan Kenny, Eugene Katchalov, Doug Polk e John Racener intervistati poco tempo fa dal sito Pokerlisting spiegano che oltre al vanto di possedere un oggetto di lusso averlo al polso può donare una bella sensazione, quasi come se si fosse riusciti a conquistare un prezioso trofeo.

Di prezioso ovviamente c’è anche il costo si va da un minimo di 11.500$ del Breitling B05 Unitime White Dial di Doug Polk al costisissimo Audemars Piguet Prestige Sports Collection Royal Oak Openworked di Eugene Katchalov aquistato solo per 37.000 $.

Come sostengono John Racener e Noah Schwartz, uscire senza potrebbe far sentire nudi e spogli. Il primo possiede un Rolex Yacht Master 2 Stainless Steel di 17.000 $ mentre Noah sfoggia al polso un Hublot King Power Unico Ceramic King Gold 48mm di 19.000 $.

Ed infine Bryan Kenny parla del suo Cartier Pasha de Cartier Diamond Bezel 18K Gold da 32.000$ come una delle sue più grandi conquiste.

Ma i giocatori di poker non sono gli unici a possedere fantastici orologi, infatti le star del calcio e dello spettacolo non sono da meno.

Maradona è famoso per il suo vezzo bizzarro di indossare non uno ma ben due orologi, uno per ogni polso. Che sia semplicemente paura di far tardi ad un appuntamento o una sua costosa abitudine modaiola poco importa per lui, che possiede sempre in versione doppia preziosi pezzi unici come l’Hublot Big Bang Special and Limited Edition con il logo del numero 10 e l’incisione del suo profilo mentre salta con le mani sollevate. Anche Leo Messi porta al polso un bel gioiellino, si tratta del Audermars Piguet Royal Oak nella limited edition a lui direttamente dedicata dalla prestigiosa casa di orologi.

Diego Maradona per Hublot
Diego Maradona per Hublot

Il campione di golf australiano Adam Scott possiede invece una bella collezione di Rolex, i suoi preferiti. Mario Balotelli ne possiede molti cominciando da un semplice D&G customizzato con la bandiera tricolore ad un costosissimo Panerai.

Leonardo DiCaprio preferisce invece Tag Heuer e Breil, mentre David Beckam e consorte non rinunciano mai ad indossare un bel Rolex al polso. Mentre Omega è l’orologio preferito dal famoso 007 di tutti i tempi. Se il suo nome è James Bond quello del suo orologio è Omega.
Anche il presidente Barack Obama è attratto dagli orologi e il modello che preferisce è Jorg Gray al quarzo.

E cosa ne direbbe Papa Francesco di tutto questo lusso? Sicuramente lui che indossa semplicemente un Casio rimarrebbe un po’ sorpreso da tutto ciò e spererebbe che oltre ad acquistare orologi costosi questi Vip si occupino anche di fare un po’ di beneficenza. Ma questa è tutta un’altra storia…

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp