Fratelli Lumière: il 28 dicembre del 1895 nasce il cinema

120 anni fa, grazie al cinematografo realizzato dai fratelli Lumière, avvenne una delle proiezioni cinematografiche più importanti della storia: "L'uscita dalle fabbriche Lumière".

fratelli lumière

Auguste e Louis Lumière rientrano fra i precursori del cinema: nel 1984 idearono una macchina da presa, il cinematografo, utile a rendere il cinema un evento commerciale.

Il cinematografo realizzato dai fratelli Lumière nasce come un meccanismo ad intermittenza, capace anche di stampare le copie positive; tale apparecchio veniva montato davanti ad una lanterna magica, diventando parte del proiettore.

I Lumière, inoltre, scelgono di riprodurre il film alla velocità di sedici fotogrammi al secondo (diversamente dal kinetoscopio di Edison che ne utilizzava quarantasei) misura che diviene presto uno standard del settore.

La prima pellicola “La sortie des usines Lumière” (“L’uscita dalle fabbriche Lumière”) viene girata grazie all’ausilio del cinematografo ed è spesso citata come primo documentario della storia.

Cinematograph_Lumiere
Cinematograph_Lumiere

Era il 28 dicembre del 1895 quando ci fu una delle più celebri proiezioni della storia, spesso identificata come data di inizio della storia del cinema: in una delle sale del Grand Café di Parigi, i clienti pagarono un franco per assistere ad uno spettacolo della durata di 25 minuti.

Durante questi 25 minuti furono proiettati dieci film della lunghezza di circa un minuto ciascuno.

Guardare la vita quotidiana degli altri e immortalarla nel tempo era un grande potere e una sorta di vittoria della vita sulla morte; la magia del cinema permette allo spettatore di vedere senza essere visto e di sentirsi, più o meno consciamente, dominatore e superiore ai personaggi della pellicola.

Nel corso degli anni i fratelli Lumière continuano a perfezionare il loro cinematografo e diventano famosi per le loro “vedute “ e le “attualità”, producendo anche film di finzione, spesso basati su brevi scene comiche.

Contemporaneamente anche altri iniziarono a muovere i primi passi nel mondo del cinema e i Lumière cominciarono ad esportare i loro film all’estero: inizialmente la concentrazione era rivolta verso i mercati più redditizi, lasciando da parte i paesi più piccoli e meno benestanti.

Grazie ai fratelli Lumière, il cinema diventa un fenomeno internazionale e nel 1987 iniziano le vendite del loro cinematografo; Auguste e Louis mantengono la celebrità fino a quando vengono esclusi dal mercato dall’arrivo di rivali più innovativi. La loro produzione cessa nel 1905.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp