Max Mara Pre Fall 2015, Where the Wild Things Are
Photo Gallery

Robert Smithson, Renzo Piano, Jean-Michel Basquiat, Andy Warhol, Keith Haring: questa l'epoca e i grandi nomi che hanno ispirato la Pre Fall 2015 Max Mara.

Una collezione tra arte, architettura e moda quella presentata nella Pre Fall 2015 da Max Mara. Si oscilla dai pensieri dell’intellettuale Robert Smithson alle costruzioni di Renzo Piano passando dall’arte di Fritz Haeg e alle feste strepitose della celeberrima discoteca Roxy a Manhattan.

Come nel disegno di Piano, la collezione pre-fall Max Mara è carica di ricordi. Le inaugurazioni delle gallerie dall’architettura minimalista ispirano i capi in crêpe di lana nera come la redingote, la gonna alla caviglia tagliata a sbieco e i blazer a doppio petto. Look total red rievoncano i ballerini di Trisha Brown. Le minigonne in pelle si indossano con maglioni in cachemire con motivo jacquard.

Il parka fa la sua apparizione, oversize e reversibile in cachemire color castagna e in nylon più sottile, in un delicato grigio gufo. L’alpaca è ampiamente presente, per cappotti a vestaglia con motivi animalier color lontra.

La lucente techno seta è incisa con motivi animalier per trench dal gusto contemporaneo e bomber minimali da indossare sotto il cappotto. Piumini in ultrasuede, tocchi inaspettati di metallo, lussuosi scarponcini e berretti a costine di cachemire enfatizzano il messaggio: cool, classico e sexy.

Commenti

comments