Tra bling-bling e polemiche i “Kimye” hanno detto sì!

Altro che Festival de Cannes. L’evento del week era il blindatissimo e bling-bling wedding dei cosiddetti “Kimye”. Ossia della reginetta del gossip e dei Reality Kim Kardashian e del suo novello sposo, Kanye West. I due si sono finalmente detto sì, con Andrea Bocelli in “sottofondo” a Forte Belvedere (Firenze).

Erano ormai mesi che se ne parlava. E’ finalmente successo. Forse (forse) ora si potrà voltare pagina. Ah no. Il mondo rimarrà in attesa delle attesissime foto ufficiali vendute in esclusiva per 10 milioni di dollari (solo).

Kim Kardashian si è sposata (olè) per la terza volta (e ha soltanto 33 anni). La reginetta dei Reality ha detto “sì lo voglio” (magari anche in italiano) a Kanye West dopo un “wedding” tour durato ben tre giorni.

Le festività hanno preso inizio a Versailles con un party pre-matrimoniale “intimo” con pochi eletti ospitati da Valentino Garavani. Il matrimonio vero e proprio invece ha avuto luogo nella bellissima “location” del Forte Belvedere a Firenze, non senza polemiche.

Ad essere indignato è soprattutto il Principe Ottaviano de Medici (discendente della famiglia che costruì il Forte, ora Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco) che si è scandalizzato che un tale luogo, Patrimonio dell’Umanità, abbia potuto essere affittato per un evento del genere. E come biasimarlo.

C’è da dire che gli sposini, erano partiti con ottime intenzioni. Quelle di ispirarsi al Royal Wedding che unì Kate Middleton al Principe William. Il risultato invece è stato una cerimonia sfarzosissima e costosissima (sui 500 mila euro all’incirca), ma soprattutto blindatissima con invitati arrivati con voli rigorosamente privati, e in occasione della cerimonia, muniti di braccialetti elettronici per poter sorvegliare ed evitare gli imbucati, e invece demuniti dei loro telefoni cellulari, sostituiti con cellulari con 5 numeri di telefono già pre-inseriti.

La location è stata addobbata con un gigante muro allestito con fiori freschi, montagne di macarons rosa fluo sui tavoli, e spruzzatine di Chanel N°5 nei bagni chimici dotati di water dorati.

Tra gli opiti Carine Roitfeld con il figlio, Renzo Rosso, e altri designer e stilisti di rinomo. Grande assente, Beyoncé, che ha tenuto lo stesso a fare gli auguri agli sposi via Instagram.

Si dice che l’abito da sposa di Kim, realizzato in esclusiva da Riccardo Tisci per Givenchy sia tutto sommato sobrio ed elegante, tutto di pizzo, senza scollature estreme.

Lo stilista ha firmato anche i look dello sposo e della piccola damigella North, figlia di Kim & Kanye. Ad accompagnare all’altare la sposa, il patrigno, Bruce Jenner sulle note (live!) di “Con te partirò” di Andrea Bocelli, “ingaggiato” per l’occasione. Ora, si racconta che i neo sposi sarebbero in partenza per l’Irlanda, per una vacanza relax dopo il matrimonio. E.L.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Kanye West e Kim Kardashian (Foto da Twitter)

Kanye West e Kim Kardashian (Foto da Twitter)

Commenti

comments