Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15 | Milan Fashion Week

E' una donna inquieta, alla ricerca di equilibrio tra rigore e sensualità, quella presentata da Frankie Morello con la sua collezione Autunno-Inverno 2014/2015.

È pervasa da un sentimento di sensuale inquietudine, richiamo all’atmosfera del film di Sofia CoppolaIl giardino delle vergini suicide“, la collezione Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/2015.

Tessuti e colori rispecchiano quest’anima inquieta in costante ricerca di equilibrio. Così divise di un college moderne si mischiano a spacchi, abiti corti e capi fluttuanti e trasparenti.

Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15

Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15

Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15

Le gonne sono a pannello e ricamate con un degradè di cristalli Swarovski nei toni del grigio, rosa e celeste. La camicia diventa un “must have”, un capo duttile capace di reinventarsi diventando abito o sottoveste.

I capi si tingono di stampe, che raccontano questo cammino, e sembrano voler richiamare gli schizzi a china di un ipotetico diario segreto dove vengono tratteggiati volti, bocche, occhi e fiori, fino ad arrivare alla catarsi rappresentata dalla stampa all over del numero 22, numero magico caro alla Maison, che assume le sembianze di due cigni che si sfiorano.

Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15

Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15

Frankie Morello Autunno-Inverno 2014/15

Un solo accessorio fa da fil rouge alla collezione: una clutch a libro, perfetta compagna di questa donna perennemente in cammino. A.R.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Commenti

comments