Cory Monteith trovato morto. La star di Glee aveva 31 anni

Giorno di lutto per il cinema americano. L'attore Cory Monteith, protagonista di Glee, è stato trovato morto nella sua camera d'albergo di Vancouver. Le cause non sono ancora note, ma si pensa all'abuso di droga e alcool, che già aveva portato l'attore in un periodo di rehab.

Notizia sconvolgente dal Canada. L’attore Cory Monteith, protagonista della serie televisiva “Glee“, è stato trovato morto in una camera di albergo di Vancouver, probabilmente a causa dei suoi eccessi con droga e alcool.

Cory Monteith

Cory Monteith

La scorsa primavera aveva deciso volontariamente di partecipare ad un programma di riabilitazione per risolvere le sue dipendenze. Notizia che aveva sorpreso i suoi colleghi, forse all’oscuro di questo problema, così come la sua fidanzata, l’attrice Lea Michele.

Per conoscere maggiori dettagli sul decesso, bisognerà attendere i primi risultati dell’autopsia, che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni. F.A.

Sempre aggiornato sulle nuove tendenze | Newsletter FASHION TIMES

Commenti

comments