Nebraska di Alexander Payne protagonista a Cannes

A Cannes oggi è una giornata molto speciale. Il grande Jerry Lewis verrà omaggiato nel film "Max Rose". Ritorno sulla croisette anche per Alexander Payne con il suo nuovo film in bianco e nero.

Due i film presentati oggi al Festival di Cannes in competizione per la Palma d’Oro. Il primo è “Nebraska” di Alexander Payne, regista che nel 2011 aveva diretto il bellissimo “Paradiso Amaro” lanciando la giovane Shailene Woodley e aggiudicandosi un Oscar.

Lo scorso anno Payne era nella giuria con Nanni Moretti, mentre quest’anno torna ‘a casa’ con il suo road movie interpretato da Bruce Dern, Will Forte e Bob Odenkirk, unico film in bianco e nero in competizione.

La storia è quella di Woody Grant che improvvisamente vince un milione di dollari alla lotteria e deve recarsi in Nebraska per ritirarli. Parte con il figlio dal Montana e insieme, mentre i chilometri scorrono, tornano alle origini del padre.

nebraska

In gara anche “La vie d’Adèle – Chapitre 1 & 2” interpretato da Léa Seydoux e Adèle Exarchopoulos. Il regista Abdellatif Kechiche mette in immagini il fumetto che racconta la storia di due donne di ceppo sociale differente, che si innamorano.

Nella categoria Un Certain Regard vengono presentati il film drammatico di Lav DiazNorte, hangganan ng kasaysayan“, “Tore tanzt” di Katrin Gebbe e “Sarah préfère la course” di Chloé Robichaud.

Quest’anno Cannes rende omaggio a Jerry Lewis con il film di Daniel HoahMax Rose” dove Lewis interpreta un pianista jazz 87enne. A.R.

Sempre aggiornato sulle nuove tendenze | Newsletter FASHION TIMES

Commenti

comments