Fotografia | Malena Mazza in mostra con “La Migliore Offerta”

"La fotografia d'autore è spesso lo specchio della società" e quella di Malena Mazza, in mostra dal 5 marzo al 31 maggio presso il MO.OM Hotel di Milano, è fatta di immagini mentali che prendono forma attraverso una scena sempre ricostruita, voluta, cercata, addomesticata...

Lo sguardo acuto della fotografa Malena Mazza si appoggia al filo sottile della trama di un film, anche se la citazione resta sotto traccia, il lavoro dell’artista bolognese riassunto in “La Migliore Offerta” è lo specchio della società colma di paure, contraddizioni, desideri e segreti difficili da esternare. Ecco quindi che la fotografia diventa un racconto, una narrazione di una personale concezione della vita e del proprio vissuto, come fosse un album di famiglia.

Il cinema d’altronde è parte integrante della vita di Malena: dopo aver frequentato a Milano la scuola di Cinema, nel 1982 inizia la sua carriera professionale come aiuto regista presso la Casa di Produzione Film 77 lavorando anche come assistente al Direttore di Fotografia.

Conosciuta a livello internazionale, Malena Mazza, ha collaborato per note aziende come Nina Ricci, Nivea, Safilo e altre, e collabora con i magazine Cosmopolitan (Francia), Elle (Russia e Polonia), Marie Claire, Vogue Italia e Vogue Sposa. Oggi, finalmente, si mette in mostra: dal 5 marzo al 31 maggio al MO.OM Hotel di Milano presenta “La Migliore Offerta“.

Le immagini di Malena Mazza sono mentali, la scena è sempre ricostruita. Voluta. Cercata. Addomesticata. Al centro di quel palcoscenico c’è sempre una donna provocante e consapevole del proprio corpo. Morbide forme dei volti, sfumature e continue dissolvenze, Malena sembra muoversi nelle sue fotografie, si specchia e ci organizza pezzi di vita.

Immagini, quelle scattate da Malena, come autoritratti che concedono al mondo “La Migliore Offerta“. E.M.

NEWS MODA SULLA TUA MAIL

Commenti

comments