Le località sciistiche più costose d’Europa? Ecco la top 5

Mentre la neve sta iniziando a scendere piano piano, Skyscanner indaga per voi sulle località sciistiche più costose e più economiche. Non vi rimane che prenotare volo e albergo.

Skyscanner ha indagato per noi e oggi vi riveleremo la top 5 delle location sciistiche più costose e meno costose d’Europa. La stima è stata calcolata per una vacanza di 7 notti in albergo, 6 giorni di skipass, il noleggio di scarponi e sci e il volo di andata e ritorno a gennaio 2013.

In cima alla classifica troviamo Sochi in Russia, che ospiterà nel 2014 le Olimpiadi invernali e la tappa russa del Gran premio di Formula 1. La settimana nella località costa per una coppia 2237 euro. Al secondo posto non poteva mancare St Moritz in Svizzera con 2126 euro seguita da vicino da Verbier, sempre in Svizzera, con 2082 euro. Al quarto posto troviamo St Anton in Austria (1994 euro) mentre chiude la top 5 Are in Svizzera con 1912 euro.

Ora vediamo dove possiamo andare se il nostro budget si aggira sui 1000 euro. Potreste volare per esempio a Borovets in Bulgaria dove la vostra settimana vi costerà 838 euro o ancora in Serbia a Kopaonik (967 euro). Per poco più di 1000 euro (1121 euro) passerete una bella settimana in Slovenia a Jasna mentre Soldeu vi costerà 1294 euro. Infine chiude la classifica Krvavec in Slovenia con 1302 euro.

Scombussolate le classifiche se si tolgono i voli. Per le mete più costose diventa: Verbier (1878 euro), St Moritz (1848 euro), Chamonix (1602 euro), Trysil in Norvegia (1563 euro) e Val d’Isère (1549 euro). Sochi in Russia cala al quarto posto della top 5 delle località più economiche con 975 euro. A.R.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

settimana bianca offerta

Commenti

comments