Port’s 1961: Bellezza senza tempo

Delicata come una crisalide e nostalgica come un tramonto d’inverno, Port’s propone una collezione primavera- estate femminile e preziosa che gioca tra sogni e romantici ricami.

Quasi come le figure di una visione onirica, le donne della primavera-estate 2013 Port’s sprigionano tutta la loro femminilità con abiti raffinati che valorizzano la silhouette senza svelarla mai troppo.

PORT’S 1961

PORT’S 1961

Un’eleganza romantica e di grande delicatezza quella proposta dal Direttore Creativo Fiona Cibani, che evoca una bellezza fuggevole ma intensa, che si fa strada negli strati intricati e trasparenti che richiamano le ali di una crisalide appena formata, e nelle scollature arricchite da ricami tubolari e da cristalli e pailettes che impreziosiscono i bordi in tonalità delicatissime che virano dai toni del polvere a quelli dell’acquamarina.

Pelle accoppiata, seta goffrata, organza, chiffon ultra sottile e delicate applicazioni in pizzo chantilly i tessuti elaborati da grandi maestri artigiani per abiti mai troppo fascianti che mirano a valorizzare la silhouette senza svelarla troppo. Un tocco di mistero e sensualità e un altro di grazia e leggerezza per abiti blouson, jumpsuit plissettati dai pantaloni ampi e trench con dettagli che ricordano le cappe. Qua e là, qualche dettaglio rubato allo sport: bermuda in pelle e top “over” dal lusso contemporaneo. Un romantico sogno di puro spirito couture. M.C.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Commenti

comments