Sartorialità e composizioni floreali per Silvio Betterelli

Sbocciano fiori sulla primavera-estate 2012 di Silvio Betterelli. Un guardaroba vagamente retrò dal sapore anni ’50 con drappeggi, rouches e jabot. Eleganti e super femminili i tubini, cosi comele stampe nelle composizioni dei fiori secchi e spinosi, che diventano protagoniste della collezione.

La silhouette è près du corps, quasi asciutta ma fluida e leggera. I tubini asciutti sul corpo esplodono in twist di stoffe lavorate e assemblate a ruota, i capi couture nascono con costruzioni moulange e costruzioni artigianali, di alto livello sartoriale.

Micro e macro drappeggi si susseguono mentre arricciature e nervature pizzicate in dritto o in rovescio disegnano inedite textures su cotoni, viscose, cupro e sete lavate.

La palette cromatica si vuole tenua e sensuale, mentre trionfano le stampe floreali come le composizioni dei fiori secchi e spinosi. E.L.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Silvio Betterelli P-E 2012Silvio Betterelli P-E 2012 Silvio Betterelli P-E 2012 Silvio Betterelli P-E 2012

Commenti

comments