Sport & Chic grafico per Massimo Rebecchi

La primavera-estate 2012 firmata da Massimo Rebecchi si divide in due mood diversi. Il primo più sportivo con ispirazioni bon ton mentre il secondo è decisamente più chic con un tocco sartoriale. Ad accomunare i mood troviamo un leitmotiv comune che è il grafismo declinato in tutte le sue forme. Accanto al nero e al […]

La primavera-estate 2012 firmata da Massimo Rebecchi si divide in due mood diversi. Il primo più sportivo con ispirazioni bon ton mentre il secondo è decisamente più chic con un tocco sartoriale. Ad accomunare i mood troviamo un leitmotiv comune che è il grafismo declinato in tutte le sue forme. Accanto al nero e al bianco torna protagonista il colore dominato dalle tinte contrastate dei pastelli decisi e infiammato da un intenso color block. Cotoni strutturati, pizzi lavorati a mano e jersey per i materiali con volumi decisi e definiti.

Eleganza evergreen degli anni 20 interpretata in chiave moderna e attuale: uno stile raffinato e seducente caratterizzato da unione di materiali e di lavorazioni opposte: seta e paillettes, pizzo e plissé. Da abiti block form, impreziositi da un inedito modern touch.

Lo sport chic protagonista in abiti dominati da stampe grafiche strong che creano forti opposizioni e danno un nuovo coté al mood metropolitano. Assolutamente glamour. A.R.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Massimo Rebecchi primavera-estate 2012
Massimo Rebecchi primavera-estate 2012
Massimo Rebecchi primavera-estate 2012
Massimo Rebecchi primavera-estate 2012
Massimo Rebecchi primavera-estate 2012

Commenti

comments