Abercrombie paga i protagonisti di Jersey Shore!

Non è quel che sembra! L’azienda americana si è indegnata denunciando lo “show diseducativo“. La trasmissione infatti, racconta le vicende di un gruppo di ragazzi italo-americani, palestrati all’estremo, ambasciatori del cosidetto stile “tamarro“, dal linguaggio piuttosto sgarbato e accompagnati da ragazze altrettanto volgari. Il brand americano, adorato da milioni di giovani, ha fatto saper aver […]

Non è quel che sembra! L’azienda americana si è indegnata denunciando lo “show diseducativo“. La trasmissione infatti, racconta le vicende di un gruppo di ragazzi italo-americani, palestrati all’estremo, ambasciatori del cosidetto stile “tamarro“, dal linguaggio piuttosto sgarbato e accompagnati da ragazze altrettanto volgari. Il brand americano, adorato da milioni di giovani, ha fatto saper aver offerto a Mike “The Situation” Sorrentino, e al resto del cast, una somma di denaro per invitarli ad indossare capi di altre marche. Ciò, per evitare “danni all’immagine dell’azienda” come possiamo leggere nel comunicato. E.L.

Commenti

comments