Charity per i 160 anni di Kiehl’s. Ecco il progetto Kiehl’s Gives

Kiehl’s celebra i suoi 160 anni. E per questo storico marchio nato nel 1851 a New York, un solo modo di festeggiare: “restitiure alla Comunità ciò che Comunità ha dato al marchio“. Sì ma come? Ecco che così nasce Kiehl’s Gives, una straordinaria iniziativa digitale di Charity che coinvolge tutti i Paesi dove il marchio […]

Kiehl’s celebra i suoi 160 anni. E per questo storico marchio nato nel 1851 a New York, un solo modo di festeggiare: “restitiure alla Comunità ciò che Comunità ha dato al marchio“. Sì ma come? Ecco che così nasce Kiehl’s Gives, una straordinaria iniziativa digitale di Charity che coinvolge tutti i Paesi dove il marchio è presente e tutti i clienti che possono esprimere la propria preferenza con un voto a uno dei tre ambiti per i quali Kiehl’s si impegna da sempre: Bambini, Ambiente e HIV/AIDS.

Kiehl’s Gives è un inno alle nostre cause, ai nostri clienti e alle nostre comunità nel mondo” afferma Cheryl Vitali, Direttore Generale Worldwide Kiehl’s.

L’iniziativa è quindi iniziata il 22 giugno con una donazione globale di 160,000 dollari da devolvere alle organizzazioni di charity nel mondo a favore delle tre cause per le quali Kiehl’s si impegna da sempre, ma saranno però i visitatori di Kiehl’s a determinare la somma che andrà a queste associazioni, votando per una delle tre cause.

Ogni tema avrà anche un suo video di presentazione su kiehlsGives.com con tre testimonial d’eccezione: Julianne Moore. “Per me è importante poter dare una possibilità ad ogni bambino nel mondo e sono fiera di poter partecipare al fianco di Kiehl’s nel diffondere questo messaggio”, afferma Julianne Moore, Ambasciatrice di Save the Children, una delle associazioni che concorreranno all’ assegnazione fondi dell’inziativa “Kiehl’s Gives”.

Ma ancora Pharrel Williams. “Oggigiorno ci sono molti metodi per costruire e produrre utilizzando materiali eco-sostenibili. Kiehl’s è un marchio con il quale collaboro dal 2010 per diffondere questo importante messaggio” afferma Pharrell Williams, partner di Return Textiles Inc. e fondatore di From One Hand to Another, la sua fondazione attualmente impegnata nella costruzione di un edificio eco in Virginia destinato ad un centro educativo per bambini.

E infine i Scissor Sisters. “Il nostro supporto non è unicamente rivolto al sostegno della ricerca al fine di trovare una cura per l’AIDS. Il nostro impegno è anche quello di aiutare e sostenere le persone che convivono con questo virus. Siamo grati a Kiehl’s per permettere di sensibilizzare maggiormente le persone a questa causa”, afferma Ana Matronic, cantante leader del gruppo Scissor Sisters, e sostenitrice di After Hours Project, una charity per l’AIDS locale, con sede a Brooklyn, NY, dove vivono i membri della band.

Tre grandi e importanti temi, per 24 charities. Votate il vostro favorito! Il tema votato otterrà la somma più elevata ma tutte le charity verrano supportate finanziariamente. E.L.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Pharrell WilliamsPharrell Williams


Commenti

comments