Normaluisa presenta un mito: Joséphine de La Baume

La fall-winter 2011/12 di Normaluisa si compone di rumori di carrozze in cortile, di un letto disfatto ancora tiepido, di una Londra Vittoriana assopita e disincantata nella quale Joséphine de La Baume, modella e attrice parigina dei giorni nostri diventa la musa ispiratrice. Giochi di lunghezze caratterizzano la collezione: abiti infiniti da portare di giorno, […]

La fall-winter 2011/12 di Normaluisa si compone di rumori di carrozze in cortile, di un letto disfatto ancora tiepido, di una Londra Vittoriana assopita e disincantata nella quale Joséphine de La Baume, modella e attrice parigina dei giorni nostri diventa la musa ispiratrice. Giochi di lunghezze caratterizzano la collezione: abiti infiniti da portare di giorno, gonne cortissime abbinate a maglie oversize in brillanti tessuti di seta e preziose felpe double (in cashmere fuori, in lana merino all’interno) cinte in vita da sottili linee di pelle con fibbia “Jaloux” munita di chiave a mo di cintura di castità per i fidanzati gelosi. Il cappello a tesa larga è onnipresente e viene portato con trecce cascanti.

I colori ricordano le infinite campagne inglesi tinte di nocciola, cammello, verde bosco e rosso ciliegia (alla Guy Bourdin). Le stampe riprendono le esplosioni pittoriche delle porcellane di Martin Klimas.

La nonchalance di un’epoca passata viene vissuta nell’era del 3D; la cornice naturale che fa da sfondo alle modelle-mannequin è infatti un bosco tutto da osservare…con gli appositi occhialini. E.M.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Normaluisa Fall-Winter 2011/2012Normaluisa Fall-Winter 2011/2012 Normaluisa Fall-Winter 2011/2012 Normaluisa Fall-Winter 2011/2012
Normaluisa Fall-Winter 2011/2012 Normaluisa Fall-Winter 2011/2012 Normaluisa Fall-Winter 2011/2012

Commenti

comments