Patrizia di Carrobbio ci svela i suoi segreti nel suo libro “Diamanti”

Voi cosa ne pensate di San Valentino? O si ama o si odia, ma di certo non lascia nessuno indifferente, ciò che comunque dimostra che chiunque si sia comunque interessato alla cosa, per curiosità, per voglia, oppure per far semplicemente piacere alla dolce metà. Un parere esposto da Patrizia di Carrobbio, autrice del libro “Diamanti“. […]

Voi cosa ne pensate di San Valentino? O si ama o si odia, ma di certo non lascia nessuno indifferente, ciò che comunque dimostra che chiunque si sia comunque interessato alla cosa, per curiosità, per voglia, oppure per far semplicemente piacere alla dolce metà. Un parere esposto da Patrizia di Carrobbio, autrice del libro “Diamanti“. Infatti per lei, “San Valentino esiste: il solo fatto che voi lo boicottiate lo dimostra! Inoltre, anche se vorreste ignorarlo ci sarà di certo qualcuno – amici, conoscenti, familiari – a ricordarvelo e a chiedervi come avete intenzione di festeggiare“.

Inoltre l’autrice desidera dare alcuni consigli soprattutto alle neo coppie! Per voi uomini, pensate bene a cosa regalare, e soprattutto A S C O L T A T E ! E’ chiaramente possibile che le settimane che precedono la fatidica data, vi siano date alcune “soffiate” per qualche regalo. Inoltre, se vi state frequentando da un po’ di tempo, magari da qualche anno, la vostra dolce metà potrebbe aspettarsi qualche regalo, diciamo… ufficiale! Se vi parla d’anello, inutile “affogare il pesce” come si dice in Francia eheh, traduzione di, far finta di nulla! Un anello significa sempre qualcosa per una donna, ossia, che state facendo sul serio, anche se non si tratta del simbolico “engaggement ring” con tanto di diamante! Il momento quindi, se non siete ancora sicuri, di farle capire che potrebbe non ricevere un anello… con cautela e tatto!

Invece per voi fanciulle, Patrizia di Carrobbio ha un altro consiglio… quello del diritto di pretendere! Non come una bimba cappricciosa ovvio, ma “Se avete le idee chiare su quello che desiderate, chiedetelo! Non vi sto dicendo di assalire il vostro boy-friend, ma di capire che – se state insieme già da un po’ – avete il diritto di chiedere“.

Per l’autrice quando ci si sta insieme è giusto e normale fare progetti, anzi è sano anche se non obbligatorio. Ma l’importante è soprattutto di essere a pari e sulla stessa lunghezza d’onda. Percio, coraggio ragazze… Aprite il vostro cuore e chiedete! Che sia una bella borsa firmata, o ancora perchè no, una casa o un bambino! E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Commenti

comments