I lavoratori degli anni ’30 ispirano la nuova collezione Haute VIDEO

Colletti blu anni Trenta, operai nelle acciaierie e ferrovieri, queste le figure che ispirano Marcus Constable, che fa il suo debutto ufficiale alla direzione creativa della linea uomo, firmando l’autunno-inverno 2011/2012 di Haute. Nuances, strutture dei capi e materiali si contrappongono ai tagli delle worker’s uniform. I pantaloni sono arrotolati alla caviglia o a sigaretta […]

Colletti blu anni Trenta, operai nelle acciaierie e ferrovieri, queste le figure che ispirano Marcus Constable, che fa il suo debutto ufficiale alla direzione creativa della linea uomo, firmando l’autunno-inverno 2011/2012 di Haute. Nuances, strutture dei capi e materiali si contrappongono ai tagli delle worker’s uniform. I pantaloni sono arrotolati alla caviglia o a sigaretta e abbinati a cappotti sartoriali in lana spigata.La collezione è impreziosita da raffinati dettagli: paillettes invecchiate su maglie e giacche, catene di metallo oro e argento sui colletti di smoking e giacche classiche, pelle couture a rinforzare le ascelle e plissé e colli avvolgenti per le vestaglie.

Grande protagonista è il knitwear che viene applicato su giacche e maglioni e si declina nei toni vivaci come l’arancio bruciato, il giallo mostarda e il verde oliva. I pezzi sartoriali invece rimangono su tonalità più tradizionali come il blu navy, il grigio, il marrone e il nero. Infine i jersey sono proposti nei colori crema, nero e verde oliva. Stampe color fango e impronte digitali in bianco e nero danno un tocco contemporary alle t-shirt e al denim. A.R.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Haute Fall-Winter 2011/2012Haute Fall-Winter 2011/2012 Haute Fall-Winter 2011/2012 Haute Fall-Winter 2011/2012

Commenti

comments