Austerità e lusso per l’uomo di John Richmond VIDEO

Sulle sue solite note rock’n’roll, John Richmond porta in passerella un mood in black & white con accenni di grigio. Un mood Manchester post-punk con un’architetture rigida del tipo di “1984” di Orwell. L’austerità sposa il lusso per un risultato ontrastato e dinamico, moderno e grintoso. Contrasto anche per le varie associazioni: la pelle sposa […]

Sulle sue solite note rock’n’roll, John Richmond porta in passerella un mood in black & white con accenni di grigio. Un mood Manchester post-punk con un’architetture rigida del tipo di “1984” di Orwell. L’austerità sposa il lusso per un risultato ontrastato e dinamico, moderno e grintoso. Contrasto anche per le varie associazioni: la pelle sposa il nylon, la pelliccia il tessuto tecnico, il velluto la nappa. Importanza della pelliccia soprattutto nei colli, per un dandy electro-rock. I pantaloni sono boot cut e i maglioni oversize!

Ad applaudire la collezione in prima fila, Georgette Eto’o, moglie del campione interista, accompagnata dal fratellino del calciatore neroazzurro, David Eto’o, attaccante del Kadji Sports Academy, squadra camerunese. E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012
John Richmond A-I 2011/2012

Commenti

comments