Ambizioso piano d’espansione online per Mango

La società spagnola lancia la sfida: raggiungere con le vendite online un 7% di fatturato globale nel giro di 3 anni. Questo l’obiettivo dell’ambizioso piano d’espansione e-commerce messa in piedi da Mango. La struttura di vendita è semplice: essere presenti negli store online più famosi del mondo, per raggiungere anche tutte quelle zone non coperte […]

La società spagnola lancia la sfida: raggiungere con le vendite online un 7% di fatturato globale nel giro di 3 anni. Questo l’obiettivo dell’ambizioso piano d’espansione e-commerce messa in piedi da Mango. La struttura di vendita è semplice: essere presenti negli store online più famosi del mondo, per raggiungere anche tutte quelle zone non coperte dalla presenza sul territorio di uno store.

Attualmente il marchio è già presente su ASOS, John Lewis e House of Fraser nel Regno Unito, Nelly per i paesi nordici, Boutique.ru per la Russia, Lotte e Akmall per la Corea, su V&D per l’Olanda e su Amazon per gli Stati Uniti. A tutto ciò bisogna aggiungere la sua recente introduzione nella maggior piattaforma di e-commerce della Cina: Taobao. Con più di 190 milioni d’utenti registrati, Taobao ha raggiunto nel 2009 un volume di transazioni superiore ai 200.000 milioni di yuan cinesi.

Nel 2009 la vendita online ha raggiunto un fatturato di 11,7 milioni di euro, che rappresenta un aumento del 47% rispetto al 2008 e l’1% del fatturato del gruppo. La previsione per quest’anno è quella di duplicare questa cifra. Durante il primo semestre del 2010 il fatturato di Mango nel canale Internet è già riuscito a superare più dell’ 80% quello dello stesso semestre dell’anno precedente. Il peso dello store virtuale del marchio nel risultato di questo fatturato, con il suo 80%, continua ad essere predominante dato che la vendita attraverso terzi è molto recente e si dovrà consolidare nei prossimi mesi. F.A.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Mango.comMango.com

Commenti

comments