Moda-Uomo Parigi: un miraggio per Alexis Mabille

Tanta magia rievoca affascinanti deserti, distese infinite di colori e silenzi nelle quali si scontrano e incontrano sogni e miraggi. Riminescenze avventurose che esplorano, senza paura, leggende etniche e fantastiche. Questo è il mood scelto da Alexis Mabille per la Men's Collection Spring-Summer 2011. Il giovane designer francese, originario di Lione, è un uragano di idee! Disinvoltura, monocromia ed essenzalità emergono sulla passerelle parigina; l'uomo che verrà sarà avvolto da lunghe e fresche...

Non si vede nulla, non si sente nulla. E tuttavia qualcosa risplende nel silenzio” (Antoine De Saint-Exupery).

Tanta magia rievoca affascinanti deserti, distese infinite di colori e silenzi nelle quali si scontrano e incontrano sogni e miraggi. Riminescenze avventurose che esplorano, senza paura, leggende etniche e fantastiche. Questo è il mood scelto da Alexis Mabille per la Men’s Collection Spring-Summer 2011.

Il giovane designer francese, originario di Lione, è un uragano di idee! Disinvoltura, monocromia ed essenzalità emergono sulla passerelle parigina; l’uomo che verrà sarà avvolto da lunghe e fresche camicie multitasking con cintura, proposte nei colori della sabbia, abbinate a pantaloni con zip alla caviglia e maglie trasparenti oversize strappate. Ponchos, giacche stile aviator e camicie dalle maniche staccabili sono ciò che rimane degli eroi del deserto.

Il tocco glamour è dato dalla reinterpreatazione delle sciarpe, avvolte come fossero veri e propri colli, dai mille bracciali voo-doo in legno con margherite bianche all’uncinetto e dai papillon in satin, taffettà, velluto e suède.

Uno stile giovanile intriso di un’effimera e birichina poesia. E.M.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Alexis Mabille
Alexis Mabille
Alexis Mabille
Alexis Mabille

Commenti

comments