Love Sex Money porta un po’ d’India nel guardaroba con il sari-gan

Lorella Signorino continua con Love Sex Money i suoi neologismi, iniziati col “com-fit”. Oggi con la sua primavera-estate 2010 si ispira all’India e ai suoi costumi tradizionali abbinandoli al nostro occidente. Cosi nasce in passerella il sari-gan, fusione del sari e del cardigan. Riferimenti alle Indie ancora con il pantalone Jodhpur, pantalone d’equitazione realizzato in […]

Lorella Signorino continua con Love Sex Money i suoi neologismi, iniziati col “com-fit”. Oggi con la sua primavera-estate 2010 si ispira all’India e ai suoi costumi tradizionali abbinandoli al nostro occidente. Cosi nasce in passerella il sari-gan, fusione del sari e del cardigan. Riferimenti alle Indie ancora con il pantalone Jodhpur, pantalone d’equitazione realizzato in seta enzimata. I drapeggi laterali del sarisono verticalizzati nei tubini stretti in vita da cinture-bustier di canvas e cuoio vintage.

La stola laterale del sari suggerisce abiti mono spalla e bluse a volant in organza tridimensionale, da infilare nelle gonne brevissime e il choli, corsetto da indossare sotto il sari tradizionale, ispira bustier-scultura di catene cesellate a mano.

Love Sex Money P-E 2010Love Sex Money P-E 2010 Love Sex Money P-E 2010 Love Sex Money P-E 2010

Commenti

comments